Pasqua a Budapest Featured

Rate this item
(1 Vota)
Definita la “Parigi dell’Est”, Budapest ha in comune con la capitale francese alcuni elementi, come il fiume che attraversa la città, sul quale si affacciano castelli e palazzi antichi, ed una collina dalla quale godere di un panorama stupendo sulle sue case. In ogni modo, è un luogo del tutto originale, basti pensare che nasce dall’unione di tre cittadine - Buda, Pest e Óbuda – unite fra loro dal Ponte delle Catene e da altri sette ponti.

Le vacanze di Pasqua a Budapest possono farvi conoscere con comodità questa deliziosa cittadina, poiché la capitale ungherese può essere visitata anche in tre o quattro giorni.  Sappiate però che in Romania si celebra la Pasqua ortodossa, che non corrisponde nelle date a quella cattolica, dunque se vorrete trovarvi a Budapest nel pieno della festa, recatevi lì circa una settimana dopo la Domenica di Pasqua italiana. In caso contrario, troverete in città comunque l’atmosfera tipica di preparazione alla festa, che non è niente male.

Il popolo rumeno è molto legato alle tradizioni, anche se c’è sempre una buona differenza fra le città ed i paesi di campagna. Ci sono una serie di usanze, che mescolano sacro e profano, che anche a Budapest vengono rispettate. Fra queste ad esempio il "giro del perdono", che significa pagare a turno da bere in osteria (usanza prettamente maschile), prima di iniziare il digiuno quaresimale.

Il Giovedì Santo è invece il giorno dei morti, e si portano in chiesa dolci di farina o grano con zucchero e noci, oppure vino e frutta, che vengono donati ai vecchi e ai poveri. Se entrerete in una chiesa il venerdì santo, vi troverete un tavolo molto alto, sotto il quale i fedeli passano tre volte, mentre il sabato mattina gli uomini porteranno in chiesa un gallo bianco e uova colorate.

Durante le vostre vacanze di Pasqua a Budapest, ci sono dei luoghi della città che non potete perdere. Cominciate con il Castello di Buda, che rappresenta il primo nucleo della città, più volte distrutto dalla guerra e ricostruito definitivamente nel 1945. Vi potrete visitare il Palazzo Reale e la Chiesa di Mattia. In netto contrasto con la città antica, c’è Pest, il cuore moderno cittadino, la sua parte più inquieta e creativa, nella quale troverete molti negozi di stilisti e laboratori di giovani artisti. Fra i “must” di Budapest anche il Museo delle Belle Arti, il Parco delle Statue, la Grande Sinagoga, l’Isola di Margherita ed i Bagni Termali, presso i quali potreste godere di qualche ora di relax assoluto.  

Benvenuti su Viaggiare Viaggiando, notiziario turistico per le tue vacanze sul web. Abbiamo raccolto per te notizie ed informazioni utili rimanere sempre informati su tutto quanto concerne il mondo dei viaggi: viaggi low cost ma anche soluzioni particolari se cerchi una vacanza esclusiva. Molte proposte riguardano offerte e last minute per determinati periodi dell'anno, altre invece sono consigli utili se vuoi organizzare il tuo viaggio con qualche mese di anticipo. Non ci resta che augurarti una buona vacanza sperando di averti dato dei suggerimenti utili!

Il tuo viaggio continua....


Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime proposte. Lascia la tua email qui!
Privacy e Termini d'uso

Pubblicità

Sondaggio

Dove stai organizzando la tua prossima vacanza?