Pasqua a Bruxelles Featured

Rate this item
(0 Voti)
Bruxelles è una grande città che non ha nulla da invidiare alle altre più gettonate capitali europee, anzi forse proprio perché meno inflazionata di turisti è ancora più pulita ed accogliente. Una cosa è certa, vi sorprenderà ad ogni angolo di via, sia per le sue bellezze artistiche che per la frizzante vita sociale.

Le vacanze di Pasqua a Bruxelles sono un’ottima idea, perché la città si può visitare comodamente in un weekend lungo.
Troverete una cittadina in festa, caratterizzata da un clima di allegria, espresso con eventi a tema ed i tradizionali mercatini pasquali. Questi ultimi, di solito installati nelle piazze più grandi, saranno una buona occasione per conoscere ed acquistare dei prodotti artigianali locali. Bruxelles, a prescindere dalle feste, è nota per i mercatini, ma anche per i negozi e le botteghe, nei quali si possono trovare oggetti d’epoca e d’antiquariato.

Non perdete una visita al mercatino delle pulci della Place du Grand Sablon, fra le piazze più rinomate della città, ed a quello della Place du Jeu de Balle: entrambi luoghi pittoreschi in cui troverete davvero di tutto. In occasione della Pasqua, nella capitale belga saranno soprattutto le uova le vere protagoniste. Quelle di gallina vengono fatte sode e successivamente colorate, con caffè, tè o succo di barbabietola. Quelle di zucchero o cioccolato - deliziose bombe caloriche alle quali non si può rinunciare - vengono invece nascoste dagli adulti ai bambini, di solito dietro un cespuglio, sotto una “gallina di pasqua”, anch’ essa di cioccolato.

Se è la vostra prima visita in città, iniziate ad apprezzarla con una passeggiata per la Grand Place, considerata fra le più belle piazze al mondo, e non a caso nella lista dei luoghi Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Al mattino vi troverete un delizioso mercato di fiori, mentre la sera sarete rapiti dalle sue luci gialle. Tutto intorno alla Piazza potrete visitare le Case delle corporazioni, come quella dei Brassers (birrai), la casa dei sarti e quella dei pittori, dove visse nel 1852 Victor Hugo.

Durante le vostre vacanze di Pasqua a Bruxelles, non perdete poi una visita al Museo delle Belle Arti, al rinomato Atomuim, fra i simboli della città, al Museo del Fumetto (sapevate che il Belgio è la patria dei Puffi, di Tintin, Lucky Luke e Zagor?), all’Ilot Sacrè ed al Mannequin Pis, il bambino che fa pipì. Dopo un giorno in giro, non perdete una buona cena in uno dei ristorantini di Place Sainte Catherine, dove sono d’obbligo cozze, patatine fritte ed un’ottima birra locale. La serata, se sarete ancora in forma, potrà continuare in uno dei pub vicino alla Grand Place e terminare in discoteca.

Benvenuti su Viaggiare Viaggiando, notiziario turistico per le tue vacanze sul web. Abbiamo raccolto per te notizie ed informazioni utili rimanere sempre informati su tutto quanto concerne il mondo dei viaggi: viaggi low cost ma anche soluzioni particolari se cerchi una vacanza esclusiva. Molte proposte riguardano offerte e last minute per determinati periodi dell'anno, altre invece sono consigli utili se vuoi organizzare il tuo viaggio con qualche mese di anticipo. Non ci resta che augurarti una buona vacanza sperando di averti dato dei suggerimenti utili!

Il tuo viaggio continua....


Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime proposte. Lascia la tua email qui!
Privacy e Termini d'uso

Pubblicità

Sondaggio

Dove stai organizzando la tua prossima vacanza?