Pasqua a Bologna Featured

Rate this item
(2 Voti)
La bella Bologna, che si riesce ad osservare nella quasi totalità dal colle di San Michele in Bosco, è una città che ha molto da offrire, sia dal punto di vista artistico che culturale. Vi si trovano alcuni dei monumenti più rinomati d’Italia, come la Torre degli Asinelli, vi si mangiano alcuni dei piatti più buoni in Italia, come i tortelli e la piadina, ed è nota anche per la sua Università degli Studi, che attira ogni anno numerosi studenti da ogni parte d’Italia.

Se per le vostre vacanze di Pasqua avete scelto Bologna, come viaggio di relax, siamo certi che la apprezzerete particolarmente. Il miglior modo per girare la città è a piedi, soprattutto perdendosi fra le sue strade più note, come la rinomata via Fabbri 43, storica casa di Francesco Guccini, o cercando il Roxy Bar, reso celebre da Vasco Rossi, che esiste sul serio e si trova in via Rizzoli 9. Un’altra chicca di Bologna è la sua finestra quadrata nel portico di Via Piella, dalla quale si vede un canale, con le case ed i balconi, che fa sentire per un attimo a Venezia.

Girando per la città, noterete da subito come sia in perfetto equilibrio tra modernità e tradizione. Uno degli esempi di tale connubio è Piazza Maggiore, nella quale potrete ammirare in un sol colpo d’occhio i più antichi edifici di Bologna, ma percepire in contemporanea il fermento artistico e culturale che anima la città, sempre aperta alle nuove tendenze e tollerante.

Vi troverete il Palazzo Comunale, risalente al 1300, il cinquecentesco Palazzo dei Bianchi, la bella Basilica di San Petronio e, di fronte ad essa, il Palazzo del Podestà. Un’altra caratteristica del capoluogo dell’Emilia Romagna sono i suoi portici, che si estendono per 40 chilometri lungo la città, raccontandone un po’ la storia e la personalità. Ci sono ad esempio quelli eleganti, della Chiesa dei Servi, e quelli dipinti di Piazza Malpinghi, o quello di Casa Isolani, l’ultimo rimasto in legno, mentre gli altri sono stati sostituiti da portici in muratura.  

Durante le vostre vacanze di Pasqua a Bologna, oltre alla già citata Torre degli Asinelli non perdete una visita alle basiliche di San Petronio e Santo Stefano, e se amate l’arte fate un salto alla Pinacoteca Nazionale, che ospita opere dei maggiori artisti emiliani realizzate dal XIII secolo all’inizio del XIX secolo. Infine, ricordate che la gastronomia bolognese e dell’Emilia Romagna in generale è fra le più gustose in Italia, per cui scegliete con cura il vostro ristorantino fra i tanti intorno a Piazza Maggiore. Imperdibili un buon piatto di pasta all’uovo al ragù con carne, ed un assaggio di mortadella.

Benvenuti su Viaggiare Viaggiando, notiziario turistico per le tue vacanze sul web. Abbiamo raccolto per te notizie ed informazioni utili rimanere sempre informati su tutto quanto concerne il mondo dei viaggi: viaggi low cost ma anche soluzioni particolari se cerchi una vacanza esclusiva. Molte proposte riguardano offerte e last minute per determinati periodi dell'anno, altre invece sono consigli utili se vuoi organizzare il tuo viaggio con qualche mese di anticipo. Non ci resta che augurarti una buona vacanza sperando di averti dato dei suggerimenti utili!

Il tuo viaggio continua....


Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime proposte. Lascia la tua email qui!
Privacy e Termini d'uso

Pubblicità

Sondaggio

Dove stai organizzando la tua prossima vacanza?