Pasqua ad Atene Featured

Rate this item
(0 Voti)
Atene, capitale greca, raccoglie in sé classico e moderno. Si tratta di una città che non può fare a meno del suo passato glorioso, intrisa dell’arte e della filosofia che l’hanno caratterizzata nei secoli, ma che presenta anche un forte carattere metropolitano.

Trascorrere le vacanze di Pasqua ad Atene, significa visitare le affascinanti rovine dell'Acropoli ma anche apprezzare il suo volto moderno, nel quale spiccano università e musei di prestigio, discoteche e locali con musica dal vivo che animano le sue notti trasgressive.
Ma la Grecia è anche una terra fortemente ancorata alla tradizione, e proprio Pasqua è una delle ricorrenze più sentite. C’è solo un piccolo particolare di cui dovrete essere a conoscenza prima di prenotare il vostro viaggio: le date della Pasqua in Italia, che fanno fede al calendario gregoriano, non corrispondono a quelle della Pasqua greca, celebrata dalla chiesa Ortodossa nel giorno indicato dal calendario giuliano.

Per cui a voi la scelta. Se vorrete visitare Atene in festa, ricca di eventi tradizionali legati alle festività pasquali, dovrete recarvi in Grecia circa una settimana dopo rispetto la Pasqua cattolica. In caso contrario, vi troverete lì nel periodo poco precedente, e ci sarà comunque nell’aria una certa atmosfera pasquale. Durante la Pasqua i greci si riuniscono in famiglia, e cucinano con uno spiedo girato a mano dell’agnello, che sarà una vera delizia soprattutto per coloro che hanno rinunciato,  per ben 40 giorni di preparazione alla Pasqua, a carne, latticini e pesce.

Ci sono poi tantissime tradizioni che anche ad Atene verranno rispettate: aquiloni lasciati librare in volo a partire dal lunedì che precede la Quaresima (potrete partecipare anche voi recandovi in uno dei parchi cittadini), processione per le strade cittadine, uova dipinte di rosso in chiesa la Domenica di Pasqua, che vanno battute fra loro senza però essere rotte.

Durante le vacanze di Pasqua ad Atene, non perdete alcuni dei piatti tipici pasquali, che potrete gustare in una delle tante tipiche taverne, nelle quali non mancherà del buon Ouzo. Oltre al già citato agnello, per la festa i greci sono soliti preparare il “kokoretsi”, delle interiora cotte anch’esse allo spiedo, e la gustosa zuppa “maghiritsa”, fatta con interiora di agnello tagliate sottili e lessate insieme a cipolla, aneto, riso, ed accompagnate da una salsa con uovo e limone.

Oltre a tradizione, Atene sarà un luogo veramente affascinante da visitare. Fra gli imperdibili citiamo l’Acropoli, l’Agorà, il quartiere Monastiraki e la zona della Plaka.

Benvenuti su Viaggiare Viaggiando, notiziario turistico per le tue vacanze sul web. Abbiamo raccolto per te notizie ed informazioni utili rimanere sempre informati su tutto quanto concerne il mondo dei viaggi: viaggi low cost ma anche soluzioni particolari se cerchi una vacanza esclusiva. Molte proposte riguardano offerte e last minute per determinati periodi dell'anno, altre invece sono consigli utili se vuoi organizzare il tuo viaggio con qualche mese di anticipo. Non ci resta che augurarti una buona vacanza sperando di averti dato dei suggerimenti utili!

Il tuo viaggio continua....


Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime proposte. Lascia la tua email qui!
Privacy e Termini d'uso

Pubblicità

Sondaggio

Dove stai organizzando la tua prossima vacanza?