Paura di volare? Proviamo a cambiare idea!

Rate this item
(0 Voti)

Se siete qui è perché amate viaggiare, state organizzando un viaggio o…state sognando!
Ci sono tanti sognatori tra di voi, persone che si nutrono di storie e di immagini, di racconti di viaggio e sognano di trovarsi protagonisti di un’esperienza oltreoceano, dall’altro capo del mondo.

Innumerevoli motivi, impediscono a queste persone di viaggiare, motivi piuttosto seri nella maggior parte dei casi, ai quali noi non possiamo trovare soluzione. Ma una piccola parte di questi viaggiatori immaginari, limita il proprio “io errante” a causa di una fobia, che oggi noi vogliamo aiutare a spegnere: la paura di volare. Non sarà certamente il nostro articolo a risolvere la questione, ma con numeri alla mano e qualche consiglio, vi dimostreremo che come molte fobie, anche questa ha ben poco di razionale e, a rigor di logica, non ha motivo di esistere.

A venire in nostro (vostro) aiuto, un vecchio articolo di Focus, che rispolveriamo oggi e che nella nostra ricerca di dati statistici e scientifici a sostegno della tesi in oggetto, ci è parso di gran lunga il più adatto. Proviamo dunque a leggere un po’ di dati numerici ma, se non dovessero servire a nulla, forse è il caso di rivolgersi ad uno psicoterapeuta che possa aiutarvi a trasformare i sogni in realtà.

Ma veniamo al dunque.

Tutti coloro che hanno paura di volare, avranno sentito almeno una volta un amico temerario dire “l’aereo è il mezzo più sicuro al mondo, hai migliaia di probabilità in più di morire in auto, che per un incidente aereo”, a questo punto il cervello avrà sorriso sarcastico e avrà risposto “si, vabbè…”. Ebbene caro cervello aerofobico, il tuo amico ha ragione, ecco qualche dato statistico che te lo dimostrerà:

  1. Ogni giorno nel mondo volano circa 8 milioni di persone, fai un piccolo calcolo…parliamo di 2.920.000.000 di passeggeri all’anno. Nel 2013 su circa 3.100.000.000 passeggeri civili, il numero di morti per incidenti aerei è stato pari a 210.
  2. E’ stato dimostrato da uno studio della Harvard University, che è più facile morire per l’attacco di uno squalo che per un incidente aereo. La percentuale sarebbe, secondo questo studio, di 1 su 11.000.000 (mentre per un attacco di squalo è pari a 1 su 3.000.000)
  3. Focus ci comunica inoltre, che secondo il New York Times un viaggiatore potrebbe viaggiare per 123.000 anni senza correre alcun rischio, visto che uno studio del MIT di Boston, ha affermato che le percentuali di rischio di morte per un incidente aereo sarebbero di gran lunga inferiori a quelle dello studio appena citato, essendo pari a 1 su 45.000.000.
  4. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci viene in aiuto, affermando che gli incidenti su strada sono la maggior causa di morte per la fascia d’età 15-29 anni, e che ogni anno il numero di morti per incidenti stradali è di circa 1,2 milioni.

Questi sono alcuni dati statistici inoppugnabili che speriamo vi abbiano dimostrato quanto sia sicuro volare e quanto questa fobia irrazionale stia limitando la vostra libertà. Viaggiare è un’esperienza meravigliosa, che non può essere limitata da una paura. Rivolgetevi a professionisti che siano in grado di risolvere alla radice questo problema, se necessario, ma se i sogni esistono è perché voi proviate a realizzarli, liberate il vostro istinto di libertà, viaggiate!!!

 

Benvenuti su Viaggiare Viaggiando, notiziario turistico per le tue vacanze sul web. Abbiamo raccolto per te notizie ed informazioni utili rimanere sempre informati su tutto quanto concerne il mondo dei viaggi: viaggi low cost ma anche soluzioni particolari se cerchi una vacanza esclusiva. Molte proposte riguardano offerte e last minute per determinati periodi dell'anno, altre invece sono consigli utili se vuoi organizzare il tuo viaggio con qualche mese di anticipo. Non ci resta che augurarti una buona vacanza sperando di averti dato dei suggerimenti utili!

Il tuo viaggio continua....


Iscriviti alla Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime proposte. Lascia la tua email qui!
Privacy e Termini d'uso

Pubblicità

Sondaggio

Dove stai organizzando la tua prossima vacanza?